Confraternita Oscura: Guida Zona

Guida zona intro

La costa Coloviana tra i fiumi Brena e Strid, nota anche come Costa d’Oro, è la regione più a occidente del vecchio Impero. Separata dalle Highland Coloviane dal Varen’s Wall, la regione è alquanto protetta dalla guerra che infuria a Cyrodiil. La guida zona vi aiuterà ad orientarvi in quest’are di clima mite alimentato dalle correnti calde che arrivano dal Mare Abeceano. Esplorate gli altipiani rocciosi e le colline punteggiate di alberi o godetevi il sole luminoso e le chiare onde della costa. State solo attenti ai mostri che girano per le lande e alla guerra tra legge e criminalità che si identifica in Kvatch con la Cattedrale di Akatosh e nella più caotica Anvil con i suoi pirati e contrabbandieri.

Ecco alcuni esempi di cosa aspettarvi quando esplorerete la Costa d’Oro:
guida zona - mappa

  1. Anvil
  2. Kvatch
  3. Hrota Cave
  4. Garlas Agea
  5. Enclave of the Hourglass

 

Anvil

La città portuale di Anvil serve come via d’accesso alla Costa d’Oro. L’auto-proclamato Governatore Provinciale Fortunata ap Dugal controlla questa città vivace e cosmopolita con l’aiuto dei pirati Vele Rosse ed una flotta di vascelli privati rendendola il potere principale della regione. La città ha lo storico Castello di Anvil, la Grande Cappella di Dibella, il Faro di Anvil, un porto ed un mercato brulicanti che possono essere tanto pericolosi quanto attivi. Nessuna visita alla Costa d’Oro può dirsi completa senza aver visitato le strade ed i negozi di Anvil. Solo guardatevi le spalle e tenete stretti i borselli!
guida zone - anvil
 

Kvatch

Secondo maggiore insediamento della Costa d’Oro, Kvatch tende ad essere meno frenetico e più conservatore rispetto alla città portuale di Anvil. Famosa per essere stata dimora di Varen Aquilarios, Kvatch ha reputazione di avere pii, industriosi, e fieri cittadini, nonostante molti forestieri li considerino semplicemente cerimoniosi. Il nipote del precedente Imperatore, Count Carolus, governa la città da Castle Kvatch, calcando una buona via di mezzo tra le ambizioni di Fortunata e i dettami religiosi del Primate Artorius. La città possiede due monumenti importanti: la Cattedrale di Akatosh e la Kvatch Arena, dove la cittadinanza, altrove quieta, si scatena per il sangue e la battaglia.
guida zona - kvatch
 

Hrota Cave

Sita proprio a nord di Anvil e vicino alla Via d’Oro, Hrota Cave ha la reputazione di essere una pericolosa e misteriosa caverna sotto alle colline che dominano la città portuale. Le voci abbondano su tutti i generi di crature e criminali che si suppone abitino la rete naturale di stanze scavate nella roccia. Qualunaue sia la verità su ciò che infesta Hrota Cave, la maggior parte dei locali girano a largo dalla zona della caverna. Rapporti recenti indicano che il famoso cacciatore di vampiri Mel Adrys è stato visto esplorare l’area, maqueste potrebbero essere solo le ennesime esagerazioni che circondano le voci da taverna di Anvil.
guida zona - hrota cave
 

Garlas Agea

Grandi archi di pietra e una enorme statua indicano l’entrata nella rovina Ayleid nota come Garlas Agea, che significa “Caverna dei Segreti” nella lingua antica. Alcuni segreti tuttavia, sarebbe meglio rimanessero obliati. Le antiche sale di Garlas Agea da sempre attirano esploratori, studiosi o criminali in cerca di nascondiglio, di tesori o di entrambi. Le attività delle zone selvagge Coloviane suggeriscono che qualcosa o qualcuno abbia preso dimora nelle rovine, ma nessuno è mai stato coraggioso abbastanza da esplorare l’area o almeno è riuscito a sopravvivere per tornare a raccontarlo.
guida zona - garlas agea
 

Enclave della Clessidra

L’Ordine dell’Ora, i preti-guerrieri incaricati di proteggere la Cattedrale di Akatosh in Kvatch, hanno una lunga e onorata tradizione nella Costa d’Oro. Molti luoghi a sude del Varen’s Wall hanno una connessione con l’Ordine, da Knightsgrave ad oves alla Tower of Judgment in Kvatch. Un sito, sigillato dalla sconfitta del predone orco, Baz Swordbreaker, in 2E 481, ha mostrato segni di agitazione e attività nelle ultime settimane. L’antico forte noto come Enclave della Clessidra ha servito come quartier generale dell’Ordine nei tempi passati. Ora un costante flusso di rifornimenti e la comparizione di macchine d’assedio nei cortili del forte, suggeriscono che l’Ordine dell’Ora è tornato e che si prepara a fronteggiare un male che nessun’altro ha ancora percepito.
guida zone - enclave della clessidra

Lascia un commento