Menu

Orsinium – Mappa

wrothgar

Le Montagne Wrothgariane sono state dimora settentrionale degli Orchi di Tamriel fin dagli albori della storia scritta. Armate di invasori hanno marciato tra questi picchi volte per sopprimere gli Orchi facinorosi, ma i clan si rialzano sempre. La nostra guida alla zona vi aiuterà a farvi strada per questi territori ostili dove una bella vista panoramica può essere a pochi passi da una morte atroce.

Ecco qui alcuni esempi di cosa aspettarvi mentre girate per Wrothgar:

orsinium mappa

  1. Flotta Ghiacciata
  2. Fharun
  3. Orsinium Vecchia
  4. Cava Pietragrigia
  5. Sofferenza
  6. Tumulo dell’Esiliato
  7. Rkindaleft

 

Flotta Ghiacciata

Striscia accidentata di spiagge gelate sulla costa nord-occidentale di Wrothgar, questa zona è famosa per il clima impietoso, tempeste imprevedibili, e frequenti naufragi in quanto il ghiaccio si può formare anche nelle giornate più calme. Una flotta di navi Bretoni del Concordato Daggerfall è stata messa fuori rotta da una forte tempesta ed è stata catturata dalla baia gelata. Ora, bande di Riekrs ed ogre vaganti sciamano sui relitti in cerca di bottino—perfino con i sopravvissuti che lottano per sopravvivere e liberarsi dal ghiaccio. Esplorando la zona, tenete un occhio per l’Ambasciatrice Bretone: è dispersa dall’arrivo della tempesta e le navi si sono schiantate sui ghiacci.

Flotta Ghiacciata

 

Fharun

La roccaforte del Clan Fharun, un insediamento orchesco nei più settentrionali recessi di Wrothgar, si vanta di essere rimasta fedele agli insegnamenti e alle tradizioni di Malacath. Questa, chiaramente, contrappone il proprio capo a Re Kurog, il quale vuole mettere da parte le restrizioni della tradizione e condurre gli Orsimer in una nuova era ricca di opportunità e di ritrovato prestigio. Chiaramente, la dedizione del clan a Malacath lo rende bersaglio preferenziale dei fanatici Vosh Rakh e dei loro brutali mezzi per spargere la parola del Trinimac nella terra degli Orchi.

fharun

 

Orsinium Vecchia

Le rovine di Old Orsinium sono un bersaglio allettante per avventurieri e cercatori di tesori provenienti da tutta al regione. Dentro le estese rovine, potrete scoprire la storia degli Orchi, esplorare il culto di Malacath dell’astio e delle maledizioni, e confrontarvi con i selvaggi Winterborn del Reach. Esplorando questo sito storico, prendete nota dell’architettura—l’originaria città degli orchi riuscì a reggere ad un assedio che durò per trent’anni prima di cadere finalmente al potere combinato di Bretoni e Redguard!

Old Orsinium

 

Cava Pietragrigia

Gli Orchi di Roccaforte Tumnosh controllano e operano nella Cava Pietragrigia, un sito famoso per la fornitura dei massicci quantitativi di pietra necessari per la ricostruzione della città di Orsinium. Il Clan Tumnosh è fiero della cava e della pietra che fornisce, perfino quando le richieste di Re Kurog di maggiori quantità di pietra portano i loro lavoratori al punto di rottura. Se vi capita di trovarvi nelle terre selvagge a sud-ovest di Orsinium e vi imbattete nella cava durante i vostri viaggi, fate visita agli Orchi Tumnosh: l’attuale ordine di pietra non è ancora arrivato ad Orsinium, e Borab, in capo massone della città, è preoccupato.

rkindaleft

 

Sofferenza

Il più alto picco delle Montagne Wrothgariane, Sofferenza ha sia la reputazione di luogo sacro che di uno dei luoghi più pericolosi di tutta Tamriel. In ere passate, gli orchi usarono la montagna come luogo di sepoltura. Più in alto sulla montagna era sepolto un Orco, più potente e rispettato questi era. La leggenda vuole che il più grande eroe di Wrothgar e fondatore di Old Orsinium, Re Torug stesso, sia seppellito sul più alto picco di Sofferenza. Perfino ora, una coraggiosa squadra di esploratori spera di sfidare i pericoli della montagna per raggiungere la tomba di Torug. Non sorprenderebbe nessuno se dovessero avere bisogno di aiuto in questa impresa mortale.

Sorrow

 

Tumulo dell’Esiliato

Il piccolo ed isolato clan di Capo Gloorot, è accampato vicino al misterioso Tumulo dell’Esiliato, ultimamente ha fronteggiato una crisi dopo l’altra. E tutte sembrano ricondurre all’antico tumulo Nord che pare tanto fuori luogo in centro a Wrothgar quanto un berserk Orco ad un elegante ballo Bretone. Qualcosa si è agitato nelle profondità labirintiche del tumulo, e sembra che i morti non riposino più comodamente al suo oscuro interno.

Tumulo dell'Esiliato

 

Rkindaleft

Intrappolate nel ghiaccio del profondo nord di Wrothgar, le rovine Nanica di Rkindaleft sono state obliate per generazioni. Voci recenti dicono che il ghiacciaio in ritirata a nord-est di Orsinium abbia rivelato una porzione delle leggendarie rovine. Perfino ora, studiosi ed altri esploratori si affrettano a raggiungere il posto per scoprirne il più possibile prima che il ghiaccio seppellisca nuovamente l’antico sito. Non tutte le voci riguardanti Rkindaleft sono rassicuranti tuttavia, e abbondano oscure storie di antichi orrori che vagano per le rovine. Se oserete esplorare la zona, cercate un gruppo di ricercatori scomparsi inviati da Orsinium a scoprire la verità dietro alle voci.

rkindaleft
 

Nessun commento

Lascia un commento

Video in rilievo

Unboxing di Arvendir della Collector Edition di Elder Scrolls Online: Summerset!

Seguici su Facebook!

Segui TES:O su facebook!

SUPPORTACI!

ESOItalia si impegna quotidianamente per offrirti la migliore esperienza possibile senza banner pubblicitari grazie al tempo e al denaro speso da parte dello staff.

Se sei soddisfatto di ciò che abbiamo da offrirti gratuitamente, potresti supportarci con una piccola donazione tramite PayPal! Bastano pochi euro per fornirci un grande aiuto!